I benefici della Curcuma

Per più di 4000 anni, la curcuma è stata utilizzata per le sue virtù terapeutiche nella medicina ayurvedica e cinese.

Le sue molteplici proprietà ne fanno una spezia sempre più consumata e che merita di essere conosciuta!

-

Appartenente alla stessa famiglia dello zenzero e del cardamomo, la curcuma è stata usata per millenni nella medicina cinese e nella medicina ayurvedica, in India, è considerata una spezia sacra e una pianta medicinale.

Quali sono i benefici della curcuma?

Molto ricca di Ferro, Manganese, Magnesio, Zinco, Potassio, Rame e Vitamina C, fornisce anche Calcio e vitamine del gruppo B.

La curcuma è meglio conosciuta per il suo forte potere antiossidante che aiuta a combattere l'invecchiamento cellulare.

E' anche un antinfiammatorio naturale, particolarmente indicato per prevenire tensioni articolari, muscoli e rigidità.

Aiuta a promuovere il corretto funzionamento della digestione, combatte l'acidità intestinale e regola i grassi nel sangue.

È un'alleata del fegato che supporta, protegge e rigenera.

E' anche un anti-stress naturale, un motivo in più per diventare "dipendente" dalla curcuma!

Come si consuma la curcuma?

Si trova in radice ed è facilissima da integrare nell'alimentazione: grattugiata può essere aggiunta a succhi e frullati, a primi o secondi piatti, a tisane o decotti.

La curcuma può essere mangiata ogni giorno, si consiglia di associarla a pepe nero e olio d'oliva per favorire e aumentare il suo assorbimento.

Gli integratori alimentari sono composti dalla molecola attiva della curcuma: la curcumina, essendo la loro composizione più concentrata gli effetti sono  più rapidi e più efficaci.

Il nostro consiglio: Curcusoma di Bios Line.

Le ricette

Golden Milk
Pollo alla Curcuma
Insalata di Farro e Zucchine alla Curcuma